Ciavatti Dr. Stefano

"La vista è il senso più amato dall'uomo" Aristotele

  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button
  • Slide Title

    Write your caption here

    Button

Retinopatia ipertensiva

La retinopatia ipertensiva rappresenta la manifestazione oculare dell'ipertensione arteriosa. Per contrastare l'aumento della pressione nell’albero vascolare retinico si verifica inizialmente una vasocostrizione e un aumento della tortuosità vasale. A lungo andare, però, se i livelli pressori non vengono corretti, gli stessi vasi vanno incontro a dilatazione con conseguente fuoriuscita di liquido e proteine (che nel tessuto retinico formano essudati) e con emorragie che provocano abbassamento del visus. Anche in questo caso, quindi, una diagnosi precoce è fondamentale. Un paziente iperteso dovrebbe sottoporsi all’esame del fondo oculare almeno ogni sei mesi.

La terapia è inizialmente indiretta, cioè volta al controllo dei livelli pressori. Negli stadi avanzati, invece, si può ricorrere al trattamento laser fotocoagulativo, al fine di distruggere le aree retiniche ischemiche.

Spasmo vascolare
Retinopatia ipertensiva maligna
Share by: